3 concerti al Planetario

II concerto - AGON al 28° Festival Milano Musica

II concerto

sabato 2 novembre ore 19.00 e 21.30

Planetario Ulrico Hoepli, corso Venezia 57

Salvatore Castellano, corno di bassetto

Massimo Marchi, regia del suono

 

Karlheinz Stockhausen
Dal ciclo KLANG
20. Stunde: EDENTIA (2007) — 18’40”
per sassofono soprano ed elettronica

 

Luca Francesconi
Tracce (1985/1987) — 7′
per sassofono contralto

 

Il tempo (relativo) del nostro universo

Approfondimento scientifico di Fabio Peri

EDENTIA è la capitale della costellazione di Norlatiadek, in cui si trova URANTIA, nome che designa il pianeta Terra. È la più centrale e la più grande delle 771 sfere architettoniche della costellazione.

Alla cosmologia del libro di URANTIA, nome che designa il pianeta Terra, si è ispirato Karlheinz Stockhausen per KLANG, ciclo – rimasto incompiuto – di 24 brani, uno per ogni ora della giornata.

 

 

Tracce è una composizione organizzata in costellazioni di masse in senso orizzontale, cioè nel tempo. A loro volta queste costellazioni diacroniche sono costruite come organismi di piccole cellule elementari. Dunque, partendo da semplici atomi di suono si costruiscono molte figure con un senso armonico, una pulsazione metrica e un profilo di voluta chiarezza e evidenza: la complessità non sta nei singoli oggetti, ma nei rapporti fra di essi e nella combinazione-trasformazioni dei colori base.

Luca Francesconi

 

con il contributo di

SIAE  Classici Oggi

CIDIM

Regione Lombardia

Comune di Milano – Cultura

 

AGON è soggetto di rilevanza regionale di Regione Lombardia